Oggigiorno sentiamo sempre più spesso parlare di Commercio on line o di e-commerce. Ma cosa è? E-commerce è il flusso di acquisto e/o vendita di prodotti attraverso dispositivi elettronici. L’e-commerce si riferisce sia al commercio online che alle transazioni elettroniche.

Cosa significa ecommerce?

Spesso l’e-commerce viene inteso come business to consumer (B2C), ma sarebbe limitativo;infatti, possiamo inserire nella definizione di e-commerce siti di aste online, internet banking, biglietti e prenotazioni online e business to business (B2B) transazioni.

Quando nasce l’e-commerce?

Grazie all’introduzione di Internet nel 1991 i siti internet e gli e-commerce sono iniziati a diventare un requisito fondamentale per le attività commerciali che hanno voglia di restare al passo con i tempi.

I principali vantaggi di inserire un e-commerce in un’attività

1) e-commerce è comodo
  • Comodità: un e-commerce è aperto h24 tutti i giorni dell’anno. In pochi click e in qualsiasi luogo in cui ci si trova è possibile acquistare quello che si desidera. La possibilità di ricevere i prodotti a domicilio è sicuramente un importante valore aggiunto.
2) e-commerce è conveniente
  • Convenienza: la scelta degli acquisti online è spesso mossa da promozioni, sconti e offerte. Questo aspetto non è strettamente connesso al lato economico, ma deve essere letto anche in termini di risparmio di tempo.
3) e-commerce è sicuro
  • Sicurezza: acquistare online consente, prima di procedere con la scelta, di vagliare con calma, grazie alla grande mole di informazioni che facilmente si riescono a reperire, ai consigli e ai commenti di altri consumatori, alla vasta gamma di prodotti e di alternative proposte.